Non è facile trovare una brava onicotecnica che soddisfi sempre le tue esigenze, anche perchè diciamoci la verità, le tue esigenze cambiano continuamente e non sempre viaggiano sulla stessa linea d’onda di chi ogni mese dovrebbe realizzare la migliore ricostruzione al mondo. La tua ovviamente!

Allora succede che sei stanca della tua onicotecnica, che sei stanca di non vedere mai le tue unghie come le desideri, succede pure che hai paura di cambiarla, perché non è detto che la strada nuova sia meglio di quella vecchia e a volte non si ha neanche il coraggio di tornare indietro. Vero?

 

Ieri e oggi

Negli anni 2000 o giù di lì, quando il fenomeno delle unghie esplose anche in Italia era difficile quasi impossibile avere una bella scelta di professioniste delle unghie, perché se ne potevano contare sulle mani ed allora bisognava andare alla “come va va”.  Insomma affidarsi completamente alla sorte.

Io quando arrivai in Italia nel 2006, mi ritrovai subito con la coda davanti la porta e non ostante dicessi sempre di prendere appuntamento, le ragazze restavano comunque in negozio, affascinate, a vedere come lavoravo.
C’è chi veniva da Bergamo fino a Varese, da Novara, Milano o addirittura da Torino, solo per farsi le unghie ed immagina il tutto senza l’ausilio di alcuna pubblicità, ne cartacea ne digitale, senza Google, senza Facebook e senza Instagram.
Oggi invece la musica è cambiata, le onicotecniche spuntano come i fiori in primavera ed i cosiddetti Nails Corner o Nails Center, chiamateli come volete vengon fuori come fossero Ristoranti Cinesi, che io adoro.

Perché ti dico questo?

Perché se tu continui ad avere le unghie come non le vuoi, se continui ad andare a sorpresa solo perché il nome del negozio fa figo o perché ti fidi dell’amica dell’amica di tua cugina che ha appena comprato un Kit di ricostruzione unghie su ebay, beh dire che te la cerchi sarebbe un gran complimento!
Evidentemente ti piace farti conciare le mani come una gallina.
Quel kit non vale neanche il costo di un barattolino di acrilico professionale, percio’ che risultati ti aspetti?

I grandi centri estetici sono sinonimo di garanzia?

Si e no. Non sempre andare in un centro estetico rinomato della zona risulta una scelta saggia per avere delle unghie perfette. Forse quel centro è famoso perché è li da tanti anni, perché  è stato uno dei primi ad offrire un certo tipo di servizio, perché magari hanno l’estetista bravissima a far la ceretta o perché hanno delle cabine lampade da urlo, le unghie sono tutto un altro paio di maniche e di onicotecniche brave ma quelle veramente brave, le migliori della città tanto per intenderci, ce ne sono poche, anzi pochissime e di certo non si accontentano di uno stipendio base come estetista a tempo determinato.
E’ capitato anche a me di recente di trovare una brutta sorpresa in un negozio famoso di Varese, leggi qui cosa mi è successo.
La migliore onicotecnica della zona riceve quotidianamente offerte di lavoro da centri estetici e molte volte, quasi sempre è costretta a rifiutare in quanto le proposte risultano svantaggiose sia a livello economico che per la propria crescita professionale.
Si la crisi si fa sentire e come, ecco perché molti negozi preferiscono investire su ragazze neo diplomate come apprendiste, in modo da spendere di meno sullo stipendio e sulle tasse.
Chi ci rimette in tutto questo? I consumatori ovviamente, dato che i prezzi piuttosto che calare, salgono sempre.
Si la qualità si sà è sempre più rara, ma non ho detto che non si possa trovare.

Allora come faccio a trovare la migliore onicotecnica per le mie unghie?

In realtà la migliore onicotecnica non esiste, così come non esiste l’auto più bella al mondo o il migliore ristorante di Milano.
HABEMUS PAPAM. Ad ognuno i suoi gusti e la scelta è ben servita. Puoi andare da un’onicotecnica che ha vinto dei concorsi internazionali e ritrovarti con delle unghie talmente lunghe, talmente decorate che per andare a lavoro ti devi mettere i guanti da operatore meccanico.
Esiste invece l’onicotecnica migliore che faccia per te!
Per quanto sia vero che di espertissime ne nascono ogni giorno senza aspettare la primavera e che i Nails Center fino a ieri sconosciuti, all’improvviso diventino i migliori del mondo è anche vero che per nostra grazia abbiamo degli strumenti di informazione fino a pochi anni indietro impensabili.
Oggi è difficile non informarsi su cosa stiamo comprando o da chi stiamo andando, se uno lo fa è perché gli piace farsi fregare, io non vado mai a mangiare in un posto che non conosco se prima non mi son letta tutte le recensioni su Trip Advisor, google place e via dicendo.
Figuriamoci poi se devo prestare una parte del mio corpo a qualcuno, le faccio una radiografia prima di vedere la persona in faccia e quando la incontro vado d’interrogatorio di terzo grado.
Di una cosa sono certa, non ci vado solo perché  la cuggina dell’amica, dell’amica mia, mi ha detto che quella è brava o perché li si mangia bene.  Non dico sempre, ma spesso molto spesso quando mi son fatta consigliare o convincere, sono rimasta delusa. Penso proprio di non essere l’unica!

Come trovare l’onicotecnica migliore per le tue unghie?

 INFORMATI

 L’informazione è libera e preziosa, il tuo smartphone non serve solo per chattare o giocare, come fa mia figlia, ergo  inizia subito a prendere informazioni sulla tua nuova scelta.
Al giorno d’oggi una vera onicotecnica o un centro estetico armato di una buona professionista delle unghie, hanno sicuramente una forte presenza online tra sito internet e social media, ok? allora cogli l’occasione per sbirciare cosa pubblicano, cerca di capire se le foto sono realmente fatte da loro o se sono rubate. Si succede anche questo!
Dei veri esperti non pubblicano solo la foto del risultato finale ma anche le immagini dei lavori in corso e com’erano le unghie prima di ricostruirle, spiegando magari i materiali scelti ed alcuni passaggi tecnici.
Leggi i commenti ed osserva come interagiscono con i fans, sicuramente se sono bravi hanno anche una buona reputazione.

CONFRONTA

Prima di fare la scelta fai un confronto tra più professioniste ed approfitta della loro pazienza per farti spiegare i relativi metodi di lavoro, per sapere quali tecniche sanno usare ed in quali eccellono.
Se un’onicotecnica lavora solo con il gel e ti dice che il gel è meglio dell’acrilico e viceversa o che le tips reggono più dell’acrilico, beh non pensarci sopra e scartala subito in quanto una vera onicotecnica deve saper fare tutto, deve valutare le unghie della cliente, ascoltare le richieste e di conseguenza consigliare il trattamento adeguato o accontentare, quando possibile le richieste.

  CONCLUSIONE

Di modi per valutare la professionalità di una persona ce ne sono veramente tanti, con tutti gli strumenti che abbiamo oggi sarebbe una follia fare una scelta sprovveduta.
Ti starai chiedendo se non hanno un sito internet o un canale sociale, cosa fare vero?
La stessa cosa, entra in negozio o chiama l’onicotecnica e prendi informazioni, confronta, osserva, fatti mostrare i lavori svolti e chiedi sempre qualsiasi cosa!
Il nostro destino è nelle nostre mani, non in quelle dell’onicotecnica.
E tu conosci altri modi su come trovare la migliore onicotecnica?

2 Comments
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia